In-store execution Tip #2: Sapere cosa il canale vuole, e cosa no.

Se si progetta una campagna promozionale per i punti di vendita chiusi all'interno negli uffici marketing delle aziende o delle agenzie di comunicazione ci si può trovare di fronte, a lavoro praticamente concluso, a una spiacevole sorpresa: l’inadeguatezza dei materiali proposti rispetto alle esigenze dei punti di vendita

Cartelli troppo grandi (o troppo piccoli), scelte creative che non assicurano la visibilità in un luogo affollato di stimoli come il punto vendita, limitazioni dovute alle norme di sicurezza…questioni “concrete” che spesso influenzano negativamente, e sin dall’inizio, l’efficacia della comunicazione in-store
 
Tutte le eventuali limitazioni e gli scenari dello store dovrebbero invece essere chiari e conosciuti sin da subito: è essenziale poter contare su partner in possesso di informazioni dirette sul canale, sulle esigenze del retailer, su cosa è possibile fare e su cosa è meglio evitare perchè inadeguato o inefficace. 
 
La conoscenza diretta delle dinamiche del punto vendita e delle esigenze del canale distributivo è un forte vantaggio competitivo e consente di massimizzare il ROI delle iniziative di field marketing: dalla progettazione all’esecuzione. 
 
Contattaci subito se vuoi scoprire come progettare attività in-store di sicura efficacia, basate su una conoscenza diretta di quello che accade in-store.  
 

Accesso rapido

IN STORE
OUT OF STORE
ON LINE
SPECIALS