In-store execution Tip #3: Rendere più efficace il team di vendita nel retail

Il ruolo degli addetti vendita nel retail è un tema cruciale, soprattutto se considerato insieme al ben noto “effetto showrooming” e al crescente utilizzo dei social media in ogni fase del processo d’acquisto. 
 
Di fronte allo shopper sempre più consapevole, che utilizza molteplici fonti per informarsi prima e durante l’atto d’acquisto, il retailer deve avvalersi di un team di vendita in grado di aggiungere un reale valore all’esperienza in-store, sia in termini di conoscenze sul prodotto che di qualità ed efficacia della relazione instaurata con il cliente. 
 
La principale funzione degli addetti vendita, nel retail “evoluto”, dovrebbe essere quella di offrire la shopping experience più idonea a ciascuna tipologia di shopper. 
Le attività time-consuming invece, più operative, dovrebbero essere snellite grazie alla tecnologia o svolte da personale dedicato e specializzato. 
 
In questo modo i professionisti della vendita possono restare focalizzati sugli obiettivi di shopper engagement, mentre l’in-store execution delle campagne viene portata a termine in modo più efficiente, rapido e sistematico, contenendo i costi.  
 
La tecnologia può essere un utile supporto sia per le attività operative, come il controllo dello stock o la verifica della compliance dell’esposizione dei prodotti, sia per il lavoro degli addetti vendita. 
 
Piattaforme web o app dedicate alla formazione, arricchite eventualmente da meccanismi di incentive, permettono all’addetto vendita di accedere a formazione erogata direttamente dal brand, dedicata ai singoli prodotti o a particolari iniziative consumer in store.
In questo modo il brand può assicurarsi che le caratteristiche di ogni prodotto vengano veicolate allo shopper con le migliori argomentazioni di vendita, aumentando le possibilità di convertire lo shopper in cliente
 

Accesso rapido

IN STORE
OUT OF STORE
ON LINE
SPECIALS